All’ombra di Pirandello – Da venerdì 23 a domenica 25 gennaio 2015

Istituto di Studi Pirandelliani e sul Teatro Contemporaneo
Studio di Luigi Pirandello
Via Antonio Bosio 13b – 00161 Roma -  Tel: 0644291853
www.studiodiluigipirandello.it  posta@studiodiluigipirandello.it

Da venerdì 23 a domenica 25 gennaio 2015    

 ALTRI INCONTRI E SPETTACOLI NELLA CASA STUDIO
IN OCCASIONE DEGLI 80 ANNI DEL PREMIO NOBEL

PRENOTAZIONE FORTEMENTE CONSIGLIATA PER TUTTI GLI APPUNTAMENTI: TEL. 0644291853

Secondo week end di spettacoli, letture e incontri “All’ombra di Pirandello” da venerdì 23 a domenica 25 gennaio alla Casa Studio di Luigi Pirandello in via Antonio Bosio 13/b (traversa della Nomentana vicino Villa Torlonia) a Roma, in occasione degli 80 anni del conferimento del Premio Nobel all’Autore dei “Sei personaggi” e per far conoscere ad un più vasto pubblico questo luogo che conserva il fascino del tempo e di chi lo abitò e dove Riccardo Caporossi ha fatto rivivere l’ombra dello scrittore con un’installazione in quella che fu e resta la sua camera da letto, che utilizza cappello e scarpe originali del drammaturgo.

L’Istituto realizza questo mese di attività artistico-culturali finalizzate alla raccolta fondi per garantire la vita dello stesso Istituto, messa in crisi dai tagli recenti e chiede quindi un’offerta di 10.00 EURO con cui ciascuno diverrà socio sostenitore e iscritto nel grande libro dei “Personaggi”.

VENERDI’ 23 gennaio ore 19.00, un incontro per ricordare con parole e letture la figura e l’opera di ELIO PAGLIARANI, poeta, ma anche critico teatrale del “Paese Sera”, con sua moglie, la poetessa Cetta Petrollo e il professor Giorgio Patrizi.

SABATO 24 gennaio ore 21.00, ALBERTO DI STASIO reciterà L’uomo dal fiore in bocca in occasione dell’esposizione di un quadro di Stefano di Stasio.

DOMENICA 25 gennaio ore 17.30,  ultima replica della lettura drammatizzata della novella La berretta di Padova e altri testi a cura di RICCARDO CAPOROSSI e VINCENZO PREZIOSA.

Si ricorda con l’occasione che sono aperte le iscrizioni per chiunque voglia partecipare VENERDI’ 6 FEBBRAIO dalle 16.30 a notte, alla maratona di lettura di Uno, nessuno e centomila, cui interverranno a dare il via anche alcuni attori, da DANIELA POGGI a PINO MICOL a RICCARDO CAPOROSSI.

«Si tratta di una casa d’artista purtroppo molto poco conosciuta, come quelle che si visitano se andiamo a Parigi o Londra. A Roma è più nota la casa di Keats di quella di Pirandello, che pure è uno dei pochi nomi italiani di risonanza mondiale - spiega il nuovo presidente Paolo Petroni - Per questo abbiamo dato vita a questo mese di incontri e spettacoli, per cercare di farci conoscere e per dimostrare che siamo vivi. Oltre, naturalmente, perché, come tutte le Istituzioni culturali che vivono di contributi pubblici, l’Istituto di studi pirandelliani e sul teatro contemporaneo (www.studiodiluigipirandello.it) vive oggi momenti di grave crisi finanziaria. Ma noi non ci arrendiamo e rispondiamo dandoci da fare molto di più, ora e in futuro, e contando sull’appoggio e il sostegno del mondo dello spettacolo e della cultura (tutti partecipano a titolo gratuito e noi stessi lavoriamo alle medesime condizioni)».

Questa voce è stata pubblicata in avvenimenti, programmazione, rassegne, spettacoli. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>